Slide background

CONSULTA

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Non è Natale
senza il panettone
della Factory
Cosa aspetti a prenotarlo?
VAI ALLO STORE
Slide background
Alla ricerca di un catering
per il tuo matrimonio?
LE NOSTRE PROPOSTE
Slide background
Voglia di nuovi sapori
in cucina?
CLICCA QUI
Slide background
Sono tornate le
Cookin’ Experience
SCOPRI IL CALENDARIO
Slide background
Vuoi festeggiare
l’addio al nubilato
in cucina?
CLICCA QUI
Slide background
Cerchi un’idea per un
team building esclusivo?
CLICCA QUI
Slide background
Sei alla ricerca di
un VERO Brunch
in stile newyorkese?
CLICCA QUI
Slide background
Voglia di nuovi colori
in cucina?
CLICCA QUI

Calendario del pesce d'aprile

CALENDARIO DEL PESCE:
Qualche mese fa vi avevo parlato della stagionalità del pesce, soffermandomi sull’importanza di fare una scelta di consumo consapevole e quindi di preferire pesci locali e di stagione. Per chi di voi si fosse perso la newsletter e quindi anche l’articolo, quando parliamo di “stagioni” dei pesci stiamo parlando di quei periodi dell’anno in cui NON si riproducono.

Vediamo insieme quali pesci portare a tavola questa primavera!

PAGELLO = è uno degli esponenti del pesce povero e viene pescato secondo le tecniche e gli strumenti tipici della piccola pesca. La sua carne è delicata, e si sposa benissimo con la gran parte degli ortaggi e le spezie e i condimenti tipici della cucina mediterranea.
SGOMBRO = è il pesce azzurro per antonomasia, insieme a branzino e orata. Le sue carni sono magre e digeribili, perfette quindi per un pasto leggero ma saporito. È perfetto da cucinare in padella, oppure alla griglia o al cartoccio con del succo di limone.
SPIGOLA = è nota per essere un pesce tipico della stagione, ma in realtà lo potete trovare in pescheria già in primavera. Sana e anche buona (la sua carne è ricca di acidi grassi omega-3 che contribuiscono a aumentare il livello di colesterolo “buono” nel sangue) la spigola può essere preparata al vapore, ai ferri, al cartoccio, al forno o all’acqua pazza.
LECCIA = conosciuto solo dai veri cultori del mare, la leccia è un pesce perfetto per un acquisto sostenibile siccome non è soggetto alle tecniche di pesca intensiva. La carne è molto compatta ma dal sapore delicato e si presta benissimo per preparare un ragù di mare o per un cartoccio al forno.
SUGARELLO = questo pesce inizia a popolare le pescherie tra la fine della stagione primaverile e l’inizio di quella estiva, eppure resta tutt’ora poco conosciuto dalla maggior parte dei consumatori.
PALAMITA = questo piccolo grande tonno è spesso sottovalutato perchè considerato povero, ma in realtà è uno dei pesci migliori dei nostri mari ed è tutto da scoprire attraverso numerosissime ricette e preparazioni. Lo possiamo infatti trovare grigliato, all’acqua pazza o persino come ingrediente di tartare e ragù di mare.
SARAGO = è un parente stretto di dentici e orate, ma a differenza loro si riconosce per un anello nero alla base della coda. Come i suoi simili però è ottimo preparato al forno e grigliato, ma fa la sua bella figura anche in abbinamento a pasta o riso per dei primi di mare!

IL MARE A TAVOLA IN PRIMAVERA
Un esplosione di colori, un tripudio di sapori e profumi, ecco cos’è la primavera! E portarla in tavola significa racchiudere tutto questo in una ricetta.
A mio parere non c’è niente di meglio di un buon cous cous di pesce. Fresco, stagionale e profumato, vi farà sembrare le ferie al mare molto più vicine!
La ricetta è già sul sito, clicca qui.